20 Apr 2016 alle 15:01
Ma a Milano non c'è mai nulla da fare.. (dicevano)
792 views
#Party 

Dopo l'abbuffata musicale della Design Week appena conclusasi, sarebbe logico aspettarsi una settimana in sordina. Ma la Milano dei party è ormai realtà in costante fermento e, quindi, anche stavolta, ci tocca il filotto.

Si parte già di giovedì e l'occasione è il decimo anniversario della label Memento Records, che festeggia con il live di Ten Walls al Wall, parte del tour dello stesso artista per la promozione del suo ultimissimo album "Equalized". Come sempre poi, il giovedì è anche giorno di Void, il party techno gratuito in edizione Sounds of Nature al Rocket dove si miscelano dischi, cocktail dello staff del Vodka Bar Pravda e terribili hangover del venerdì mattina.

Il venerdì appunto...indubbiamente ci orientiamo sulla proposta del Dude Club, forse per il fascino femminile dell'ospite di questa sera: protagonista di I'll Be Your Friend è infatti MAGDA, dj ormai navigata, dal background made in Detroit e dal curriculum targato M_nus, i suoi suoni techno e minimal attingono anche dall'esperienza come label owner, insieme a Troy Pierce e Marc Houle, di Items & Things.

Il terzo giorno, quello del sabato, è sicuramente il più impegnativo, non tanto perchè cominciamo a vacillare e ad avere problemi di adattamento alla luce del sole, quanto perchè il menù propone ben tre portate ricche e sostanziose. Ancora una volta infatti dobbiamo fare una maratona divisi tra il duo tedesco dei Monkey Safari al Wall (freschi del loro ultimo EP "On" uscito su Hommage), la techno più decisa di Dancing In The Dark al Dude con lo speciale live di Karenn (Blawan e Pariah) e le bombe di Dj Skirt ( segnalando una situazione decisamente in stile jazzy house con i live di uffe e i ragazzi di Sound Therapy in Osservatorio Astronomico ),   ed infine lo stile a tratti più house e a tratti più ruvido del boss di Work Them Records, Spencer Parker, ospite di Take It Easy insieme al duo Dirty Channel.

In virtù di un anomalo, ma quantomai necessario lunedì festivo, questa domenica si chiude in bellezza: al Fabrique , insieme a Lele Sacchi, sbarcano infatti Stevie Jnr e Chris Martinez, alle cronache ben noti come The Martinez Brothers, portatori della loro consueta energia sul dancefloor, come hanno recentemente dimostrato anche al Time Warp e al Caprices Festival, la ciliegina sulla torta della settimana, in perfetta continuità con la serie di big events di cui Fabrique è ormai casa, grazie anche alla partnership con i grandi gruppi di promoters Loud-Contact, Amnesia Milano, Detroit e Sincronie Milano.

Anche questo lungo fine settimana è andato, 4 giorni, almeno una decina gli artisti messi in carniere, alla faccia di chi dice che Milano è scarna di proposte...

Michelangelo Redaelli

News collegate
#Electronic Dance Music 
#House 
#Music 
#Party 
#Recensioni 
1406 views
Se Fred Perry ti ricorda solo un gruppo di ragazzini azzimati e noiosi, è tempo di cambiare punto di vista: da oggi il brand inglese ti porta dritto nell'epicentro delle nuove tendenze musicali.
#Music 
#Party 
#Recensioni 
4396 views
Personaggio, spirito, concept, party. Venerdì 6 aprile torna ad essere la regina del dancefloor al Tunnel Club. Noi di Events Hunters le abbiamo strappato 5 minuti per un po' di indiscrezioni e qualche curiosità!
#Electronic Dance Music 
#Music 
#Party 
#Recensioni 
1577 views
In città è stato appena annunciato un nuovo protagonista delle notti sotto cassa. Scopriamo un po' di più...
Dettaglio per Amministratori 792 VIEWS0 EMBEDDED VIEWS - 5913